• Home

Le prefetture giapponesi raccontano i preparativi per l'introduzione dell'industria dei casinò

Secondo quanto riportato dal Japan Times lunedì 29 gennaio, la Prefettura di Osaka intende collaborare con la città di Osaka per presentare una domanda congiunta per una delle licenze. Sperano di ottenere il permesso di aprire un casinò resort (IR).

La pubblicazione riporta che la terza prefettura per popolazione dovrebbe unirsi ufficialmente a questa rivalità con la vicina località di Wakayama, nonché con Nagasaki, nella parte occidentale di Kyushu. Tutte cercano di ottenere una delle licenze nella speranza di creare nuovi posti di lavoro e di portare molti altri benefici economici alle loro regioni.

Il Japan Times ha riferito che l'indagine di Kyodo News, condotta nei mesi di novembre e dicembre, ha riguardato tutte le 47 prefetture del Paese, oltre a circa 20 grandi città che possono concorrere per una delle tre licenze per la costruzione di nuovi casinò integrati. Lo studio ha anche mostrato che i governi delle città di Yokohama, Tokyo, Nagoya e Chiba stanno ancora pensando di prendere in considerazione la creazione di IR in futuro, come le prefetture di Tokyo, Ibaraki e Hokkaido.

Secondo il sondaggio, i governi di altre 17 città e prefetture idonee non hanno deciso ufficialmente se partecipare a questa gara. Altre 40 hanno chiarito che non presenteranno domanda di partecipazione a causa di preoccupazioni sulla sicurezza pubblica. Così, la Prefettura di Miyagi ha indicato la probabilità che le persone abbiano problemi con il gioco d'azzardo. La Prefettura di Shimane, dove si trova principalmente il settore privato, ha dichiarato di voler promuovere lo sviluppo del turismo attraverso le attrazioni storiche e la natura.

Paradise City - un altro candidato per una licenza

Paradise Co. che, insieme alla società di gioco Sega Sammy, gestisce il casinò Paradise City in Corea del Sud, sta valutando la possibilità di espandere la partnership. La società intende richiedere una licenza per costruire un IR in Giappone.

Tuttavia, i rappresentanti della società hanno riferito che Pak Pyong-Yong, presidente e amministratore delegato di Paradise, sta solo valutando la questione.

Ha inoltre aggiunto di non essere preoccupato che un progetto comune realizzato in Corea del Sud possa far perdere clienti giapponesi.

" Alcuni pensano che gli highrollers giapponesi non vengano in Corea, ma sono molto selettivi e attenti. Penso che gli highrollers giapponesi non andranno al loro casinò locale. I nostri clienti VIP continueranno a venire in Corea", ha spiegato.

A ottobre, Sega Sammy ha mostrato interesse per un nuovo mercato. La società ha pubblicato un rapporto integrato per il 2018, in cui afferma che sta acquisendo esperienza in vari settori legati all'apertura di un casinò resort. La società ha acquisito Phoenix Seagaia Resort nel 2012 ed è partner di Paradise nella gestione di Paradise City dall'aprile 2017.

Nonostante nel luglio dello scorso anno il Parlamento giapponese abbia approvato l'introduzione dell'industria dei casinò, i cittadini sono ancora in disaccordo sulla questione. Ad esempio, i residenti di Yokohama, il cui governo ha presentato i piani iniziali per l'IR, si sono opposti in modo schiacciante a questa idea.

BGAOC - la vostra guida definitiva nel mondo del gioco d'azzardo online. Qui potete trovare casinò, recensioni, giochi, guide e molto altro ancora! Il nostro catalogo di slot online contiene più di 400 giochi di slot diversi che potete provare gratuitamente sul nostro sito. Abbiamo tutte le informazioni di cui avete bisogno: tutto ciò che riguarda i casinò online, i produttori di giochi da casinò, il software dei casinò online e come funziona tutto. Tuffatevi nel mondo delle emozioni con BGAOC.com!