• Home

Storia di giocatori che hanno imbrogliato le slot machine

Nonostante la loro struttura complessa e le intelligenti funzioni di protezione, le moderne slot rimangono ancora vulnerabili all'hacking. Per di più, i criminali riescono a violare le slot proprio nei casinò tradizionali! Né le numerose telecamere di sorveglianza né le guardie di sicurezza possono impedirlo. Intelligenti e spregiudicati, i truffatori riescono a battere il casinò senza lasciare traccia e a ritirare il loro denaro senza problemi.

Come è iniziato tutto

Nell'estate del 2014, i contabili del casinò Lumiere Place notarono che alcune slot pagavano grosse vincite nel corso di diversi giorni. "Aspettate! Cosa c'è di strano nel fatto che le slot paghino i giocatori?". - vi chiederete. Niente, a parte il fatto che in quel periodo non ci sono stati jackpot sulle slot in questione. La frequenza delle combinazioni vincenti è rimasta invariata. Tuttavia, per qualche inspiegabile motivo, ogni grande scommessa fatta dai giocatori dava luogo a una grande vincita. Di conseguenza, per due giorni di fila il casinò ha subito gravi perdite. Era evidente che non si trattava solo della fortuna dei giocatori.

Dopo aver esaminato le registrazioni delle telecamere di sorveglianza, il team di sicurezza del casinò ha individuato un giocatore che stava ottenendo una vincita dopo l'altra. Il giocatore giocava esclusivamente alle slot prodotte dal marchio Aristocrat Leisure. Preferiva i modelli più vecchi, ignorando completamente quelli nuovi.

L'unica cosa sospetta nel comportamento del giocatore era il modo in cui premeva il pulsante Spin. Teneva la mano sul pulsante per molto tempo e poi lo premeva bruscamente. In due giorni, il misterioso giocatore ha vinto 21.000 dollari.

Inizia l'indagine

I casinò condividono le informazioni sui giocatori sospetti, aiutandosi a vicenda per identificare i clienti disonesti. È così che il Lumiere Place ha stabilito l'identità del misterioso giocatore. Si tratta di Murat Bliev, 37 anni, arrivato negli Stati Uniti da San Pietroburgo, in Russia. Poco dopo le sue trionfali vincite al casinò, è tornato in Russia. Poi è tornato negli Stati Uniti e ha continuato a giocare d'azzardo. Il casinò ha scoperto che Bliev, prima di effettuare una scommessa, stava filmando il gioco con il suo smartphone.

Come hanno agito gli hacker

L'hacking di una slot è un compito molto difficile. È una vera e propria scienza missilistica. Per poterlo fare, gli hacker devono avere libero accesso a una vera slot terrestre e studiarla dentro e fuori. Mentre in alcuni Paesi può essere un problema grave, in Russia è possibile farlo facilmente. Nel 2009, il governo russo ha vietato il gioco d'azzardo a livello nazionale. Per sbarazzarsi delle slot, i casinò hanno iniziato a venderle a prezzi ridicoli. È così che le slot machine sono finite nelle mani di gruppi criminali.

Con sede a San Pietroburgo, uno di questi gruppi è riuscito a penetrare nelle slot machine. Nel 2011, i casinò dell'Europa orientale hanno iniziato a subire grosse perdite. Le loro slot hanno iniziato a pagare vincite insolitamente alte. Il primo colpo è stato inferto alle macchine prodotte da Novomatic. Gli ingegneri di Novomatic hanno testato le slot "difettose", ma non hanno rilevato alcun bug.

Si ipotizzò che i criminali osservassero a lungo il processo di gioco per individuare gli schemi di formazione delle combinazioni vincenti. In seguito l'ipotesi si è rivelata vera.

Gli hacker russi hanno avuto accesso illimitato alle slot machine e hanno analizzato il funzionamento del generatore di numeri pseudorandom. Di conseguenza, non solo hanno decodificato gli algoritmi delle slot, ma hanno anche imparato a prevedere i giri vincenti.

Quanto hanno perso i casinò

Uno specialista della sicurezza, Darren Hawk, ha scoperto che il gruppo di San Pietroburgo comprendeva circa 25 criminali che hanno preso di mira i più grandi casinò del mondo. Si trattava di una truffa globale. I truffatori hanno raggirato i casinò negli Stati Uniti, in Europa e in Asia. È stato stimato che un gruppo di 4 criminali poteva guadagnare fino a 250.000 dollari a settimana senza destare sospetti.

Come i criminali sono entrati nelle slot machine

Ecco come hanno agito i criminali russi. Un truffatore si è recato in un casinò, ha trovato la slot di cui aveva bisogno (per lo più vecchi modelli) e ha filmato il gioco sul suo smartphone. Poi ha inviato il file video ai suoi complici di San Pietroburgo, che hanno analizzato il video e identificato il modello di vincita.

Conoscendo tutti i modelli di generatori di numeri pseudorandom, i criminali non hanno avuto problemi a prevedere il risultato del prossimo giro. Per farlo, hanno utilizzato un'attrezzatura speciale. Il giocatore teneva la mano sul pulsante Spin, aspettando il segnale dai suoi compagni di squadra. Non appena riceveva il segnale, premeva il pulsante.

Reazione della comunità del gioco d'azzardo

Quattro criminali sono stati arrestati contemporaneamente in tutti i casinò degli Stati Uniti. Poco dopo sono stati identificati anche altri membri del gruppo criminale. Per prevenire ulteriori episodi di hacking, la storia è stata resa nota a tutti i casinò e ai produttori di slot di tutto il mondo. Tuttavia, nessuno può garantire che un attacco simile non si ripeta. Questo è un tipo di problema che non può essere eliminato una volta per tutte.

Il fatto è che centinaia di casinò in tutto il mondo utilizzano ancora vecchie versioni di slot machine. Sebbene questi dispositivi siano corretti e pienamente operativi, i loro generatori sono noti ai criminali.

L'aggiornamento di un parco slot è una procedura molto costosa per qualsiasi casinò, indipendentemente dai suoi profitti. Ovviamente, il danno arrecato dagli hacker russi non è stato abbastanza grande da costringere i casinò a sostituire le vecchie slot con altre più recenti. Per quanto riguarda i produttori di slot, non sono interessati a cambiare il codice del programma dei loro dispositivi perché è stato scritto in stretta conformità con i requisiti e gli standard normativi.

Anche se negli ultimi tempi gli hacker provenienti dalla Russia si sono rilassati, c'è sempre la possibilità che una serie di hackeraggi riprenda. Al momento, sia i casinò che i marchi di software hanno scelto di ignorare il problema.

BGAOC - la vostra guida definitiva nel mondo del gioco d'azzardo online. Qui potete trovare casinò, recensioni, giochi, guide e molto altro ancora! Il nostro catalogo di slot online contiene più di 400 giochi di slot diversi che potete provare gratuitamente sul nostro sito. Abbiamo tutte le informazioni di cui avete bisogno: tutto ciò che riguarda i casinò online, i produttori di giochi da casinò, i software dei casinò online e il funzionamento di tutto. Tuffatevi nel mondo delle emozioni con BGAOC.com!